Home / Attualità / Cambia l’esame di guida: manovre predefinite e valutazioni standard
cambiamenti esami patente

Cambia l’esame di guida: manovre predefinite e valutazioni standard

Troppo spesso l’esito dell’esame di guida può essere diverso in funzione di chi è l’esaminatore, della sua severità o, al contrario della sua indulgenza. Lo sanno bene i candidati, a volte bocciati all’esame di guida per piccoli errori non indicatori di una mancata capacità di condurre in sicurezza il veicolo e al successivo esame promossi con una certa facilità con poche manovre semplici richieste.

Esiste un’eccessiva soggettività, una forte discrezionalità degli esaminatori. Su questo è intervenuto il Ministero dei trasporti che ha emanato una circolare in merito: si determinano i criteri per l’esame, si precisano le manovre da eseguire e il modo di esecuzione, in pratica delle linee guida precise cui gli esaminatori dovranno attenersi alla lettera. In questa circolare ci sono anche le istruzioni per i candidati su come eseguire le manovre richieste per superare l’esame. A questo punto il candidato sa esattamente cosa dovrà fare e può più facilmente allenarsi in tali manovre per dimostrare la propria capacità.

I candidati, però, dovranno anche dimostrare la capacità di controllo del veicolo, per esempio il livello dell’olio o della funzionalità di freni, avvisatori acustici e ottici, dello sterzo e la regolazione di sedili, specchietti, poggiatesta eccetera. Guidatori più preparati, quindi ma esaminatori che hanno, con questa circolare, un compito di verificatori della capacità di esecuzione di manovre standard nei modi prestabiliti.

About Redazione

Notizie scelte dalla Redazione di Italia24ore.it . Le ultime news in tempo reale scritte a più mani dai nostri redattori.