Home / Attualità / Femminicidio Noemi Durini, confessione choc: “Voleva sterminare la mia famiglia”

Femminicidio Noemi Durini, confessione choc: “Voleva sterminare la mia famiglia”

Il femminicidio di Noemi Durini ha letteralmente sconvolto l’Italia. Dopo il ritrovamento del corpo ecco che arriva un’altra confessione choc dal parte del fidanzatino. “Voleva sterminare la mia famiglia”.

Femminicidio Noemi Durini, i fatti

Quanto successo a Noemi Durini ancora una volta è la cronaca di una morte annunciata. La ragazza,  appena sedicenne, da circa un anno aveva intrapreso una relazione con il fidanzatino Luca di appena 17, un ragazzo con diversi problemi psichici e soprattutto violento… La stessa madre, addirittura, lo avrebbe segnato agli assistenti sociali per ricevere un aiuto concreto. A fare le dovute segnalazioni però era stata anche la madre di Noemi Durini che per diverso tempo ha cercato, invano, di allontanare la figlia da quell’amore malato che la stava logorando. Ricordiamo infatti che la madre della vittima aveva denunciato più volte il ragazzo per violenza, la ragazza infatti spesso veniva picchiata anche dal suo aguzzino.

Femminicidio Noemi Durini, la scomparsa e il ritrovamento del corpo

Il femminicidio di Noemi Durini, avvenuto a Spicca, nasconde dei dettagli raccapriccianti. Come può un ragazzo di soli 17 anni essere capace di tanta violenza? Ma soprattutto perché la polizia e gli assistenti sociali non sono intervenuti dopo le tante segnalazioni delle famiglie? Le domande a cui al momento non è possibile dare una risposta concreta sono davvero tante. L’unica certezza è che il corpo di Noemi Durini è stato nascosto per 10 lunghi giorni in una campagna, durante i quali era stata confermata la scomparsa e l’ipotesi della presunta morte, fino a ieri quando l’omicida ha deciso di confessare il male che ha fatto alla ragazza.

Femminicidio Noemi Durini confessione choc: Voleva sterminare la mia famiglia

Nell’arco delle ore stanno emergendo nuovi dettagli sul femminicidio di Noemi Durini. Secondo le prime indagini al vaglio degli inquirenti, il ragazzo sarebbe stato aiutato dal padre a nascondere il cadavere. Ma perché uccidere Noemi Durini? L’omicida, che ha ucciso la ragazza con un coltello, durante l’interrogatorio ha rilasciato una confessione choc: “L’ho uccisa con un coltello perché voleva sterminare la mia famiglia”.

About Claudio De Filippi