Home / Attualità / Mondiali Russia 2018, esclusiva Mediaset: tutte le partite in chiaro
Mondiali Russia 2018, esclusiva Mediaset: tutte le partite in chiaro

Mondiali Russia 2018, esclusiva Mediaset: tutte le partite in chiaro

Le ultime notizie sui mondiali Russia 2018 si concentrano sulla corsa ai diritti televisivi che sono stati aggiudicati da Mediaset. Era prevedibile che dopo la mancata qualificazione della nazionale italiana ci sarebbero stati dei cambiamenti nella programmazione televisiva.

Mondiali 2018 Mediaset, rumors e anticipazioni

La cifra offerta da Mediaset per trasmettere in chiaro le partite di Russia 2018 sé ci circa 78 milioni di euro, mentre la Rai ne aveva offerti 65 milioni. Le gare dei campionati mondiali di calcio saranno trasmesse su Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Mamma Rai saluta dunque i mondiali dopo la delusione della mancata qualificazione degli azzurri. Essendo la prima volta che Mediaset si aggiudica i diritti sono tanti i rumors e le anticipazioni sulla programmazione. I telecronisti saranno sicuramente Piccinini e Pardo e dopo le partite Paolo Bonolis curerà l’approfondimento calcistico.

Italia esclusa da Russia 2018: ipotesi ripescaggio

Nonostante l’esclusione degli azzurri di Ventura, l’Italia non perde la sua passione per il calcio, gli ascolti delle partite saranno sicuramente positivi. In Viale Mazzini hanno preferito giocare al ribasso e in questo modo Mediaset è stata facilitata nella corsa ai diritti. L’importo ammonta a circa meno della metà di quello che era stato offerto per i mondiali 2010 in Sudafrica e 2014 in Brasile quando l’Italia era riuscita a qualificarsi nella fase finale.

Se la nazionale azzurra sarà ripescata si aprirà uno scenario inedito. Questa è l’ultima speranza per l’Italia che potrebbe “beneficiare” dello scandalo spagnolo. Il presidente federale Angel Maria Villar è stato sospeso dopo lo scandalo e l’arresto per corruzione. Villar ha sempre negato di aver sollecitato l’azione della Fifa e si è proclamato innocente. Ora si attende la decisione del Consiglio di Stato sulle elezioni della Fifa ma l’organo rispetta l’autonomia delle federazioni dunque per l’Italia Russia 2018 rimane solo un sogno.

About Andrea Rizzoli