Home / Attualità / Operata al naso parla inglese dopo il risveglio: mistero ad Eboli
Dopo intervento al naso si sveglia e parla in inglese per tre ore

Operata al naso parla inglese dopo il risveglio: mistero ad Eboli

Mistero in provincia di Salerno, dove una ragazza che aveva subìto un intervento al naso ha parlato per tre ore in inglese al suo risveglio

Intervento al naso misterioso: nessuna spiegazione medica

Una storia incredibile allieta questo primo venerdì autunnale e arriva da Eboli in provincia di Salerno. Numerosi fonti locali hanno raccontato il curioso caso di una paziente di 27 anni che si è sottoposta ad un intervento al naso, nulla di complicato, un’operazione di routine. Al risveglio però la ragazza ha iniziato a parlare in inglese e la conversazione è andata avanti per tre ore almeno. I medici dopo l’anestesia le hanno chiesto come si sentisse e la 27enne ha risposto in inglese, tra lo stupore di tutti. Il colloquio è andato avanti a lungo e nessuno capiva cosa stesse succedendo. Non ci sono spiegazioni scientifiche.

Anestesia: quali sono i rischi?

Molti pazienti hanno paura dell’anestesia, ma per chi gode di ottima salute non ci sono rischi. Il caso di Eboli ha riacceso i riflettori sugli effetti collaterali anche se quanto accaduto oggi sembra più il soggetto per una sceneggiatura. Immaginiamo l’espressione sui volti dei medici che, sempre secondo la stampa locale, non capivano la ragazza perché nessuno di loro conosceva l’inglese. Temendo di aver sbagliato qualcosa durante l’operazione hanno chiamato il neurologo per un consulto. Dopo aver visitato la ragazza ha formulato una sua ipotesi senza dare delle certezze.

Nei corridoi dell’ospedale non si parlava d’altro, tra chi rideva e chi si si preoccupava ma per fortuna tutto è tornato alla normalità e la ragazza è tornata a parlare in italiano. Purtroppo non ricordava nulla, anche se ha confessato ai medici che le piacciono molto le lingue e che impartisce ripetizioni private di inglese. Forse è per questo che si esprimeva in maniera così fluente, come se fosse la sua lingua madre.

About Andrea Rizzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *