Home / Attualità / Polemica Rubacchio, chi ha pagato l’albero di Natale di Milano?
Polemica Rubacchio, chi ha pagato l'albero di Natale di Milano?
Fonte: Twitter

Polemica Rubacchio, chi ha pagato l’albero di Natale di Milano?

Dopo la morte di Spelacchio a Roma, un caso sta travolgendo l’abete natalizio milanese: donato da Sky o pagato con i soldi del Comune?

Spelacchio e Rubacchio, cosa accumuna Roma e Milano

Virginia Raggi a Roma ha i suo i grattacapi, soprattutto a causa di Spelacchio, l’albero di Natale mezzo spelacchiato ( da qui  il nome) pagato molti Euro ma morto nella Capitale probabilmente a causa di un trasporto inadeguato e della siccità. A Milano le cose non sono certo migliori in fatto di simboli tradizionali natalizi, visto che è  scoppiato il caso Rubacchio. Dei tweet virali dal 14 novembre 2017 e del 18 dicembre 2017 scovati da David Puente dell’omonimo sito hanno innescato il dubbio che l’abete natalizio fosse stato pagato tra milione e due milioni di Euro dal Comune, ma in realtà le cose sarebbero andate diversamente.

Sky ha donato Rubacchio a Piazza Duomo

Tutto è iniziato con un post su Twitter firmato Massimo De Santis, in cui denuncia l’acquisto dell’albero di Natale posto a Piazza Duomo come esoso, visto che si trattano di un milione di Euro. Oltre a questo, ha suggerito che, anziché procedere a comprare l’abete, si poteva devolvere questo milione ad altrettanti poveri per comprarsi una fetta di panettone. Insomma, sembra un post più cattura like e retwitt più che una polemica. La cosa incredibile è che è stato condiviso da personaggi di spicco della politica e delle istituzioni, e anche da diversi giornalisti e autorità. Peccato che sia solamente l’ennesima fake news. Pare infatti che il Comune di Milano non abbia certo sborsato tale cifra e che anzi, l’abete rosso decorato e illuminato che campeggia in Piazza Duomo sia un gentile regalo di Sky e salvato dall’abbattimento. Si tratta di un albero alto 30 metri e illuminato da 10mila luci, con 700 tra decorazioni e palline varie. E’ proprio per la sua altezza che in Trentino Alto Adige si discuteva se abbatterlo o meno per garantire la sicurezza delle strade nel immediate vicinanze. Infatti, è stato selezionato in collaborazione col Corpo Forestale del Trentino.

Tweet fake sull’abete rosso a Milano

Oltre a questa bufala, ne girano tante su Rubacchio. Pare infatti che ora costi 2 milioni di Euro e che sia uno dei tanti posizionati all’Expo e poi riciclati, ma il senso del messaggio è uguale: il costo non lo conosce nessuno perché Sky non lo ha divulgato, ma è importante far cadere l’attenzione su milioni di italiani che non avranno una fetta di panettone, visto che i politici sembrano preoccuparsi solo degli alberi di Natale e gli sponsor fanno la bella figura di regalare 1 per ricevere 10mila. Insomma, una delle tante fake news tutta natalizia che fa tendenza.

About Ilaria Ambrogi