Home / Attualità / Quando scatta obbligo cambio gomme invernali, le date 2017-2018
Quando scatta obbligo cambio gomme invernali catene a bordo date 2017 2018

Quando scatta obbligo cambio gomme invernali, le date 2017-2018

La stagione invernale è alle porte e con essa anche l’obbligo di adeguare la propria auto alle mutate condizioni climatiche con il cambio gomme invernali o con le catene a bordo da installare in presenza di neve o ghiaccio: di seguito le date per la stagione 2017-2018, come scegliere i pneumatici termici invernali per essere in regola  e chi è obbligato all’installazione.

Quando scatta l’obbligo per il cambio gomme stagione invernale 2017-2018?

La normativa che introduce l’obbligo di montare gomme invernali sulle auto e sui mezzi pesanti è disciplinata dall’articolo 6 del Codice della Strada introdotto dalla legge n.120 del 29 luglio 2010. Sono i singoli Enti che gestiscono le singole tratte a decidere se imporre o meno l’obbligo, esponendo il segnale di catene da neve obbligatorie a partire da quello specifico tratto di strada: questo sta a indicare che i mezzi devono circolare con gomme invernali o catene da neve. Di norma, dal 15 novembre 2017 fino al 15 aprile 2018 vige l’obbligo di essere muniti di strumenti idonei alla marcia del veicolo su neve o su ghiaccio. Secondo una direttiva emanata dal Ministero dei Trasporti, è stata prevista una deroga per permettere l’installazione da un mese prima dell’entrata in vigore dell’obbligo, quindi dal 15 ottobre 2017, e la disinstallazione entro un mese dopo la conclusione, ovvero il 15 maggio 2018.

Per chi scatta l’obbligo dei pneumatici invernali?

Le gomme invernali o termiche sono obbligatorie per i veicoli a quattro ruote, ovvero auto, tir e mezzi pesanti. Chi non si adeguerà, dal 16 novembre 2017 gli automobilisti sprovvisti di gomme termiche o catene a bordo sulle carreggiate in cui è previsto, potrebbero incappare in una sanzione amministrativa pesantissima, a seconda della strada. Per i centri abitati, è prevista una minima di 41 Euro fino a 168 Euro, mentre fuori dai centri abitati, su autostrada o su strada extraurbana principale o secondaria, la multa varia da 84 Euro fino ad arrivare a 335 Euro. In alcuni casi, è prevista anche la decurtazione di 3 punti dalla patente di guida, visto che viola le norme per circolare in sicurezza.

Come riconoscere e scegliere le gomme termiche invernali e catene per essere in regola

Le cosiddette gomme invernali sono individuabili dalla marcatura M+S (Mud+Snow, Fango + Neve) o anche “MS”, “M/S”, “M-S”, “M&S” presente sul fianco di ogni pneumatico. Non è invece obbligatoria la presenza del pittogramma con le tre montagne con un fiocco di neve (simbolo denominato Snowflake relativo alla normativa richiesta dal mercato USA). Alcuni automobilisti installano pneumatici all seasons o all weather nei loro veicoli. Esse sono gomme che si collocano tra le estive e le invernali, con un battistrada di altezza intermedia tra quella degli invernali e degli estivi e sono progettate per offrire aderenza su asfalto asciutto o bagnato. Possono essere impiegati, durante il periodo invernale, solo se è presente il marchio M+S sul fianco. Son un’alternativa poco economica, adatta a chi non usa molto l’automobile o compie tratti di strada brevi . Per quanto riguarda la scelta delle catene a bordo per adempire all’obbligo per la stagione invernale 2017-2018, esse vanno montate in presenza di neve almeno sulle ruote degli assi motori  e, in caso di trazione integrale, su tutte e quattro le ruote.

About Ilaria Ambrogi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *