Home / Economia / Assunzioni poste italiane: figure professionali e requisiti
Poste Italiane assunzioni portalettere 2018: selezioni in tutta Italia

Assunzioni poste italiane: figure professionali e requisiti

Poste Italiane ha deciso di aprire alle assunzioni di portalettere per far fronte alle necessità di risorse umane in alcune zone. Il contratto sarà a tempo determinato e le selezioni interessano tutto il territorio italiano. I candidati devono essere diplomati o laureati, anche senza esperienza

Poste Italiane Lavora con noi

La candidatura per lavorare in Poste Italiane deve essere inviata online nella sezione web del sito Poste Italiane Lavora con noi. La società che si occupa della gestione del servizio postale e della corrispondenza è una delle più importanti nel nostro paese e può contare su una fitta rete di uffici dislocata sul territorio. La nuova campagna assunzioni Poste Italiane rientra in un piano di assunzioni che prevede 8 mila posti di lavoro sino al 2020 tra cui solo 4 mila giovani diplomati e laureati. Da qualche anno infatti l’azienda ha definito dei nuovi criteri per la selezione che tengono conto anche del titolo di studio e del relativo voto.

Contratto assunzione Poste Italiane

Ricordiamo che le nuove assunzioni prevedono l’inserimento in azienda con contratti a tempo determinato di 3-4 mesi a partire da gennaio 2018 sino a marzo-aprile 2018. Il lavoro sarà dunque temporaneo a carattere stagionale. Non ci sono indicazioni precise sulla retribuzione ma lo stipendio mensile dovrebbe essere di circa 1.100 euro. Per quanto riguarda la suddivisione dei posti sarà l’azienda ad indicarli in base alle esigenze delle varie aree territoriali.

Requisiti portalettere

Approfondiamo meglio i requisiti richiesti per le assunzioni come postini di Poste Italiane. Per quanto riguarda il titolo di studio, la votazione minima del diploma deve essere di 70/100 mentre della laurea (anche triennale) di 102/100. I candidati devono essere in possesso di patente di guida in corso di validità, idoneità alla guida del motomezzo Poste Italiane, certificato medico di idoneità al lavoro rilasciato dal medico curante o dalla USL/ASL e per la provincia di Bolzano il patentino di bilinguismo.

Selezioni Poste Italiane 2018

I candidati giudicati idonei ricevono una telefonata dal parte dell’ufficio Risorse Umane Territoriali di Poste Italiane e successivamente devono compilare un test attitudinale online per il recruiting. Chi supera questo test viene contattato per la seconda fase della selezione con verifica in aula, colloquio e prova di guida del motomezzo 125 cc a pieno carico. C’è tempo sino a 3 gennaio 2018 per inviare le candidature.

About Andrea Rizzoli