Home / Economia / BCE preoccupata per i crediti deteriorati nell’Eurozona
crediti bce

BCE preoccupata per i crediti deteriorati nell’Eurozona

L’Italia ha un enorme problema nel suo sistema bancario a causa dell’enorme entità di crediti deteriorati che avvelenano i loro bilanci. Questo fenomeno assomma a molti, troppi miliardi di euro e la cosa frena fortemente il credito alle imprese, presupposto per la ripresa economica.

Se, infatti, il credito alle famiglie presenta percentuali positive di crescita, quello alle imprese non cresce allo stesso modo: le imprese faticano ad avere accesso al credito da parte degli Istituti e senza credito non riescono a fare gli investimenti che servirebbero alla crescita degli affari e all’aumento dell’occupazione. Il fenomeno italiano è grave ma dai dati aggiornati al terzo trimestre 2016 in possesso della BCE, risulta che nell’area Euro i crediti deteriorati hanno un valore complessivo di oltre 900 miliardi di Euro.

Dunque il problema non è solo italiano sebbene sia più pesante nella nostra penisola. La BCE è preoccupata per questo perché rappresenta un freno allo sviluppo economico per il quale la stessa BCE sta cercando di fare il massimo ma tutti i provvedimenti possono essere in parte neutralizzati dalla situazione dei crediti bancari deteriorati.

About Redazione

Notizie scelte dalla Redazione di Italia24ore.it . Le ultime news in tempo reale scritte a più mani dai nostri redattori.