Home / Salute / Chemioterapia in arrivo la cuffia salva capelli, ecco come funziona
Chemioterapia in arrivo la cuffia salva capelli, ecco come funziona

Chemioterapia in arrivo la cuffia salva capelli, ecco come funziona

La chemioterapia purtroppo è un tipo di trattamento che molti uomini e donne hanno imparato a conoscere sulla propria pelle a causa del tumore. Il tipo di trattamento in questione però non si limita ai soli malesseri fisici che arrivano dagli effetti collaterali ma anche a una serie di disagi estetici, come appunto la perdita dei capelli. Oggi però sembra essere arrivata un’importante novità per coloro che sono sottoposti a chemioterapia, ovvero la cuffia salva capelli… Ecco come funziona

Chemioterapia durata ed effetti collaterali

La chemioterapia da molti pazienti che sono costretti a subirla in un certo qual modo è stata definita un dramma nel dramma. Chi purtroppo scopre di dover iniziare una lotta con un tumore spesso è pienamente consapevole del tipo di cure che sarà costretto a subire. Tutto solitamente comincia con la chemioterapia, soprattutto se consideriamo il fatto che la durata dei suoi cicli a volte può sembrare infinita. Questo tipo di trattamento, che viene effettuato appunto con cicli di tre o sei mesi, tra gli effetti collaterali più conosciuti molto spesso comporta la perdita totale dei capelli. In casi come questo viene fatta anche una distinzione tra uomini e donne dato che entrambi vivono il tutto in modo diverso, anche per una questione di vanità. La scienza questa volta però ha deciso di ingegnarsi e provare a risolvere il tutto con una cuffia salva capelli, ma cos’è?

Chemioterapia, la cuffia salva capelli cos’è?

Nel momento in cui a una persona viene diagnosticato un tumore riserva il primo pensiero alle sedute di chemioterapia a cui dovrà quasi certamente sottoporsi prima o dopo un ipotetico intervento. Ma il tutto non finisce qui dato che il paziente sa che per la durata minima della chemioterapia con molta probabilità troverà come effetto collaterale la perdita sei capelli che cadranno man mano dal cuoio capelluto. L’effetto collaterale in questione però crea un disagio più nelle donne che negli uomini, giustificate tranquillamente il tutto con una questione di vanità. Negli ultimi mesi però gli scienziati hanno realizzato una cuffia salva capelli. Ma cos’è questa nel dettaglio? La cuffia salva capelli altro non è che un cappello in silicone refrigerante dal nome Paxman che durante la chemioterapia refrigera il bulbo del pelo e lo mantiene ben saldato al cuoio capelluto. Questa è già disponibile al Day Hospital Oncologico dell’ospedale Sant’Anna.

About Claudio De Filippi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *