Home / Tecnologia / Google Drive cancella i backup Android se smartphone è inattivo
Google Drive cancella i backup Android se smartphone è inattivo

Google Drive cancella i backup Android se smartphone è inattivo

Dopo due mesi e due settimane che non viene utilizzato un dispositivo mobile,  i backup dei terminali Android vengono cancellati dai server senza alcun preavviso per l’utente: attenzione allo smartphone inattivo su Google Drive

Google Drive, cancellazione di backup senza preavviso

C’è poco di nuovo sul fronte Google Drive, eppure alcuni utenti, in questi giorni, stanno criticando fortemente l’azienda di Menlo Park per un comportamento della app del sistema operativo Android. Google cancella i backup degli smartphone con questo sistema operativo effettuati in cloud se il dispositivo rimane non attivo per due mesi e due settimane, per l’esattezza. Google, attraverso l’applicazione Drive, consente di effettuare un backup del dispositivo mobile e verrà mantenuto solo finché si usa lo smartphone.

Quando Google Drive cancella i backup Android

Se il dispositivo rimane inutilizzato per due settimane Google inizia una sorta di conto alla rovescia della durata di due mesi. Per fortuna degli utenti, esso può essere visionato nella pagina relativa dei backup attivi direttamente sull’account Drive. Se viene utilizzato il dispositivo in questo lasso di tempo,  il conto alla rovescia scompare e non verrà cancellato nulla. Scaduto il count-down, il backup viene automaticamente rimosso dal servizio in cloud e non sarà più utilizzabile, né ripristinabile. Il contenuto non sarà più possibile recuperarlo.

Come salvare i backup Android su Google Drive per sempre

Per salvare il backup di Google Drive è sufficiente avere un dispositivo Android attivo per controllare ogni tanto e mantenere attivi i vari backup. Così facendo, non si corre il rischio che vengano rimossi. Il lavoro di pulizia che compie Google è naturalmente indispensabile e molte altre compagne di servizi in cloud fanno lo stesso. E’ anche vero che purtroppo si possono rimuovere dati importanti e di solito agli utenti dovrebbero ricevere un messaggio di avviso. Invece, gli utenti vittime di questa cancellazione non hanno ricevuto nessun avviso da parte di Google. Coloro i quali hanno scelto l’opzione a pagamento denunciano che non è possibile neanche così mantenere i backup in maniera permanente. Meglio scriversi nel calendario per ricordarsi di mantenere attivo il Drive, pena la cancellazione del servizio senza alcun preavviso.

 

About Ilaria Ambrogi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *